escursionisport spettacoli sagre musica mangia tradizioni fiere conferenze bambiniEventi_InaugurazioniEventi_nataleEventi_capodannoCarnevalePasquaEventi_indietroMostre

Ott
28
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 28@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 28@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

La biblioteca stregata – Arezzo @ Biblioteca città di Arezzo
Ott 28@17:00–17:30
La biblioteca stregata - Arezzo @ Biblioteca città di Arezzo | Arezzo | Toscana | Italia

La notte di Halloween è da sempre uno dei momenti più attesi dai bambini, che possono travestirsi e giocare con la paura per esorcizzarla e trasformarla in momenti divertenti. In attesa della notte più paurosa dell’anno, la Sezione Ragazzi della Biblioteca Città di Arezzo organizza delle letture ad alta voce nella penombra delle sue antiche mura, per immaginare mostri e fantasmi che si aggirano tra scaffali e antichi libri. Per l’iniziativa sono stati scelti albi illustrati con un testo accompagnato da immagini che arricchiscono e rendono più comprensibile la sequenza narrativa della storia, facendo contemporaneamente vivere tante emozioni ai piccoli lettori.

L’attività è rivolta a bambini da 5 a 7 anni. Due, gli appuntamenti in programma, martedì 26 e giovedì 28 ottobre, dalle ore 17.00 alle 17,30.

Prenotazione obbligatoria allo 0575 377913 o via mail all’indirizzo: ragazzi@bibliotecaarezzo.it

Ott
29
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 29@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Ott 29@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Bella presenza: metodi, relazioni e pratiche per la comunità
Ott 29@15:30–22:00
Bella presenza: metodi, relazioni e pratiche per la comunità

Doppio appuntamento presso teatro Pietro Aretino di Arezzo  alle 15:30  con il  seminario, in presenza e on linePatti Educativi di comunità dedicato al mondo della scuola, Enti locali e soggetti del terzo settore, profit e volontariato sul tema delle alleanze e strategie di coprogettazione territoriale e corresponsabilità educativa nell’ottica dello sviluppo di comunità educanti.  Il seminario rappresenta una preziosa occasione di confronto tra territori e esperienze diverse  per riflettere su significati e  opportunità che gli strumenti dei  Patti educativi di comunità possono portare per il contrasto alla povertà educativa, la lotta alla dispersione e fallimento formativo ma anche per saper guardare oltre le mancanze, alle risorse dei luoghi e delle persone nei territori e comunità locali.

Seguirà alle ore 21:00 presso Teatro Pietro Aretino una lecture teatrale di e con Gabriele Vacis L’Amore per l’educazione organizzato in collaborazione con Fondazione Cultura. Una rilettura del capolavoro di Edmondo De Amicis “Cuore”,  un’opera senza tempo che riporta al centro il tema “scuola”, sempre più necessario nel dibattito pubblico di una società in cui si susseguono esempi negativi di comportamento e deve far fronte a cambiamenti globali e locali sempre più repentini. nell’idea dell’autore dello spettacolo, può generare negli studenti di oggi effetti positivi sia sulla conoscenza e l’accettazione di sé stessi, in una fase molto delicata dello sviluppo come l’adolescenza, che nella qualità delle relazioni con i propri coetanei e la comunità di appartenenza. Ingresso Gratuito

Adesioni e iscrizione obbligatoria. Entrambi gli eventi sono  gratuiti.

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 29@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Ott
30
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 30@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 30@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Ott
31
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 31@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Ott 31@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 31@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

“Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata” spettacolo per il CALCIT – Arezzo @ Teatro Petrarca
Ott 31@18:00
"Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata" spettacolo per il CALCIT - Arezzo @ Teatro Petrarca | Arezzo | Toscana | Italia

Teatro e musica si uniscono per una grande produzione all’insegna della beneficienza. Domenica 31 ottobre, alle 18.00, il Teatro Petrarca ospita lo spettacolo di opera lirica “Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata” che proporrà un omaggio al capolavoro di Verdi attraverso la condivisione del palcoscenico da parte di cantanti, attori, poeti e danzatori. La serata, promossa dalle Acli di Arezzo con il patrocinio del Comune di Arezzo, è stata organizzata dal baritono Andrea Sari e dalla soprano Stella Peruzzi che hanno coinvolto numerose realtà cittadine per lanciare un forte segnale di risveglio delle potenzialità artistiche e culturali del territorio dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria. Il tutto, con una finalità benefica: l’intero ricavato dello spettacolo, infatti, sarà devoluto al Progetto Scudo del Calcit.

Il costo della serata è di 15 euro, con ingresso solo con Green Pass fino ad esaurimento posti; per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere a info@calcitarezzo.it o chiamare il 328/72.54.025.

Nov
1
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 1@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 1@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 1@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
2
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 2@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 2@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 2@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
3
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 3@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 3@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 3@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Stagione Teatro Verdi: Cosa Nostra spiegata ai bambini – Monte San Savino @ Teatro Verdi
Nov 3@21:15
Stagione Teatro Verdi: Cosa Nostra spiegata ai bambini - Monte San Savino @ Teatro Verdi | Monte San Savino | Toscana | Italia

COSA NOSTRA SPIEGATO AI BAMBINI

di Stefano Massini
con Ottavia Piccolo
musiche di Enrico Fink eseguite dal vivo da I Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo

Massimiliano Dragoni salterio e percussioni
Luca Roccia Baldini basso
Massimo Ferri chitarra, bouzouki
Gianni Micheli clarinetti, fisarmonica
Mariel Tahiraj violino
Enrico Fink flauto

regia Sandra Mangini
visual Raffaella Rivi
foto di scena Antonio Viscido

 

A volte, per spiegare le cose, dovremmo solo cercare le parole. Trovarle. Infine dirle, ad alta voce. La cosa più semplice. Raccontare di come a Palermo, il 19 aprile 1983, per la prima volta nella storia della città, una donna, Elda Pucci, la Dottoressa, è eletta Sindaco. Raccontare poi di come sempre nel mese di aprile, di un anno dopo, il giorno 13, Elda Pucci, la Dottoressa, è sfiduciata. Raccontare infine di come a distanza di ancora un anno, il 20 aprile del 1985, la casa di Piana degli Albanesi di Elda Pucci salta in aria spinta da due cariche di esplosivo. Nel prima, nel mezzo, nel dopo, lì dove tutto si impasta come la calce, come la colla, i miliardi dell’eroina, gli assassini del Generale Dalla Chiesa, di Michele Reina, di Piersanti Mattarella, di Pio La Torre, dello scrittore Pippo Fava, il cemento di Vito Ciancimino, gli Inzerillo, i Badalamenti, i Buscetta, l’avvento di Totò Riina. Chiddi forti, chiddi no e chiddi più. E la città di Palermo che per la prima volta, durante il mandato di Elda Pucci, la Dottoressa, si costituisce parte civile in un processo di mafia.
Se riuscissimo a spiegare Cosa Nostra come ai bambini, tutto sarebbe diverso. Eppure le parole più semplici, a volte, sono quelle più difficili da trovare, quelle che solo il teatro riesce a dire.
Un’attrice, un ensemble di voci, il palcoscenico: la storia di una donna, di una città, di un anno.
Ottavia Piccolo e i Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo tornano a confrontarsi in scena con le parole di Stefano Massini, a dare forma e struttura a un teatro necessario, civile, in cui il racconto dell’etica passa attraverso le parole, i timbri e le azioni di coloro che spesso non hanno voce: personaggi come Haifa in Occident Express o come Elda in Cosa nostra spiegata ai bambini.

 

Nov
4
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 4@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 4@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 4@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Presentazione del volume “Arezzo, le 100 meraviglie (+1)” con Eike Schmidt – Arezzo @ Casa Museo Ivan Bruschi
Nov 4@17:30
Presentazione del volume "Arezzo, le 100 meraviglie (+1)" con Eike Schmidt - Arezzo @ Casa Museo Ivan Bruschi | Arezzo | Toscana | Italia

Giovedì 4 novembre alle ore 17:30 presso la casa Museo Ivan Bruschi  sarà presente il Direttore della Galleria degli Uffizi, Eike Schmidt, che sollecitato da Carlo Sisi, Conservatore del Museo Bruschi, illustrerà il progetto ‘Terre degli Uffizi’ promosso per diffondere la conoscenza delle ricchezze artistiche dei diversi territori della nostra regione, tra cui la città di Arezzo.

Città dal patrimonio inestimabile che verrà nell’occasione riscoperto grazie alla presentazione del volume “Arezzo, le 100 meraviglie (+1)” a cura di Federico D’Ascoli, giornalista de La Nazione. Un avvincente racconto di immagini e parole attraverso i secoli, un viaggio emozionale alla scoperta di un territorio che non smette di sorprendere.

Per info e prenotazioni: 0575354126
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Nov
5
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 5@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 5@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 5@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
6
Sab
2021
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico
Nov 6@9:00–18:00
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico | Arezzo | Toscana | Italia

La Fiera Antiquaria di Arezzo è la più antica sul territorio nazionale.

Dal 1968 ininterrottamente, ogni prima Domenica del mese e Sabato precedente, in Piazza Grande e nelle vie del centro storico cittadino, la Fiera intrattiene i suoi visitatori con una grande varietà di oggetti che costituiscono il patrimonio storico della nostra identità, regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della “trouvaille”, ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso.

Centinaia di espositori propongono a migliaia di visitatori da tutto il mondo i loro oggetti d’arte, i mobili, i gioielli e i bijoux, gli orologi, i libri e le stampe antiche, gli strumenti scientifici e quelli musicali, i giocattoli, la biancheria d’antan e ogni tipo di collezionismo.

Ma non solo… per chi non è appassionato di antichità, la Fiera offre un vastissimo assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità.

Da sempre la Fiera Antiquaria di Arezzo è ed è considerata “la più Grande e la più Bella” tra tutti i mercati antiquari all’aperto, grazie anche allo straordinario contesto storico e architettonico in cui si svolge.

Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 6@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Incontri di spiritualità e cultura – Arezzo @ Online
Nov 6@16:00–17:30
Incontri di spiritualità e cultura - Arezzo @ Online

Da sabato 23 ottobre riprendono gli incontri organizzati dall’Associazione La Teca.

Gli incontri, ispirati dalle letture della rivista gratuita Le Vie dell’Anima e dalle condivisioni tra i partecipanti, hanno come scopo quello di riflettere sulla conoscenza di sé e sulla crescita personale e spirituale.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno sulla piattaforma Zoom dalle ore 16:00 alle 17:30 con cadenza bisettimanale. Il link per potersi collegare sarà inviato qualche giorno prima dell’incontro.

Per informazioni:

laquartavia.arezzo@gmail.com

 

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 6@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Presentazione libro “Mamma c’è un povero alla porta” di Vincenzo Valtriani @ Università del tempo libero
Nov 6@17:00
Presentazione libro "Mamma c'è un povero alla porta" di Vincenzo Valtriani @ Università del tempo libero | Arezzo | Toscana | Italia

Sabato 6 novembre alle ore 17:00 presso la sede dell’Università del tempo libero in via Petrarca 18, si terrà la presentazione del libro “Mamma c’è un povero alla porta”, di Vincenzo Valtriani.

Saranno presenti:
Prof.ssa M.B. Romano
Dott. C. Beoni

Alcune pagine saranno lette dalla Dott.sa C. Peruzzi

Nov
7
Dom
2021
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico
Nov 7@9:00–18:00
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico | Arezzo | Toscana | Italia

La Fiera Antiquaria di Arezzo è la più antica sul territorio nazionale.

Dal 1968 ininterrottamente, ogni prima Domenica del mese e Sabato precedente, in Piazza Grande e nelle vie del centro storico cittadino, la Fiera intrattiene i suoi visitatori con una grande varietà di oggetti che costituiscono il patrimonio storico della nostra identità, regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della “trouvaille”, ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso.

Centinaia di espositori propongono a migliaia di visitatori da tutto il mondo i loro oggetti d’arte, i mobili, i gioielli e i bijoux, gli orologi, i libri e le stampe antiche, gli strumenti scientifici e quelli musicali, i giocattoli, la biancheria d’antan e ogni tipo di collezionismo.

Ma non solo… per chi non è appassionato di antichità, la Fiera offre un vastissimo assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità.

Da sempre la Fiera Antiquaria di Arezzo è ed è considerata “la più Grande e la più Bella” tra tutti i mercati antiquari all’aperto, grazie anche allo straordinario contesto storico e architettonico in cui si svolge.

Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 7@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 7@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
8
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 8@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 8@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 8@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
9
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 9@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 9@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 9@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
10
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 10@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 10@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 10@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
11
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 11@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 11@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 11@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
12
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 12@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 12@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 12@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
13
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 13@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 13@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

“Attacchi di silenzio” con Francesco Testi @ Teatro Pietro Aretino
Nov 13@21:00
"Attacchi di silenzio” con Francesco Testi @ Teatro Pietro Aretino | Arezzo | Toscana | Italia

L’attore e scrittore Francesco Testi torna nella sua Arezzo per festeggiare i 40 anni e lo fa sul palco: il suo emozionante monologo “Attacchi di silenzio”, già portato con successo nei teatri di Roma, arriva al Teatro Pietro Aretino Sabato 13 Novembre alle ore 21:00.

Prodotto dal Teatro Da Camera con le scene visionarie di Annalisa Bianchi, è un dramma interiore sulla forza dell’amore e i suoi derivati. Uomo di teatro totale (scrive, dirige e interpreta, caso raro nel panorama artistico contemporaneo) Francesco promette di non deludere i suoi spettatori: “Il teatro è l’unico luogo in cui sono davvero me stesso” dice. “Non in senso letterale, ma lì trasfiguro le mie pulsioni, il mio lato oscuro come le mie fragilità… Lo spazio di libertà che il teatro mi offre praticamente da quando sono nato, è l’unico luogo dove sento di festeggiare i miei 40 anni!”

Dinamika International Drum Fest – Arezzo
Nov 13@21:00
Dinamika International Drum Fest - Arezzo

Dinamika International Drum Fest è un evento dedicato all’arte di suonare la batteria (The art of drumming) dove si sviluppano Master Class e Performance di artisti riconosciuti a livello internazionale.

La prima edizione 2021 si terrà presso il Teatro Petrarca e saranno presenti batteristi del panorama educativo musicale provenienti dall’Italia, dalla Germania e dall’Argentina.

L’ampia proposta musicale permetterà agli studenti e al pubblico in generale di ascoltare e di vedere dal vivo lo sviluppo musicale della batteria sui diversi generi.

L’evento è promosso dalla scuola di batteria Dinamika Drum School di Arezzo con la collaborazione della Fondazione Guido d’Arezzo e l’Associazione Arezzo Che Spacca.

Drum Show – Teatro Petrarca
Per tutto il pubblico

Sabato 13 Novembre – 21:00
Teatro Petrarca.

Biglietti
Platea e Palchi Centrali: 20 euro.
Palchi laterali: 16 euro.

Acquista i tuoi biglietti sul sito: www.entradium.com

Nov
14
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 14@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 14@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 14@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
15
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 15@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 15@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
16
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 16@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 16@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
17
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 17@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 17@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
18
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 18@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 18@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
19
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 19@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 19@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
20
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 20@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Incontri di spiritualità e cultura – Arezzo @ Online
Nov 20@16:00–17:30
Incontri di spiritualità e cultura - Arezzo @ Online

Da sabato 23 ottobre riprendono gli incontri organizzati dall’Associazione La Teca.

Gli incontri, ispirati dalle letture della rivista gratuita Le Vie dell’Anima e dalle condivisioni tra i partecipanti, hanno come scopo quello di riflettere sulla conoscenza di sé e sulla crescita personale e spirituale.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno sulla piattaforma Zoom dalle ore 16:00 alle 17:30 con cadenza bisettimanale. Il link per potersi collegare sarà inviato qualche giorno prima dell’incontro.

Per informazioni:

laquartavia.arezzo@gmail.com

 

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 20@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
21
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 21@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 21@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
22
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 22@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 22@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
23
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 23@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 23@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
24
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 24@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 24@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
25
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 25@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 25@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
26
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 26@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 26@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
27
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 27@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 27@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
28
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 28@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 28@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dialoghi sull’arte sacra ad Arezzo: Chiesa della Santissima Annunziata – Arezzo @ Chiesa della Santissima Annunziata
Nov 28@17:00
Dialoghi sull'arte sacra ad Arezzo: Chiesa della Santissima Annunziata - Arezzo @ Chiesa della Santissima Annunziata | Arezzo | Toscana | Italia

Domenica 28 novembre, secondo incontro del ciclo dedicato all’Arte Sacra ad Arezzo, e curato da MEIC Arezzo, Istituto Superiore di Scienze Religiose della Toscana e associazione Acheropita.

L’incontro, dal titolo “Kérigma”, sarà incentrato sulla Chiesa della Santissima Annunziata.

Tutti gli incontri sono aperti e prevedono la presenza di relatori esperti, con uno spazio dedicato al dibattito e la visita visiva delle opere.

Per informazioni ed iscrizioni: meic.arezzo@gmail.com

 

Nov
29
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 29@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 29@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
30
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 30@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 30@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dic
1
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Dic 1@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Dic 1@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dic
2
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Dic 2@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Dic 2@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dic
3
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Dic 3@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Dic 3@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Ott
28
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 28@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 28@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

La biblioteca stregata – Arezzo @ Biblioteca città di Arezzo
Ott 28@17:00–17:30
La biblioteca stregata - Arezzo @ Biblioteca città di Arezzo | Arezzo | Toscana | Italia

La notte di Halloween è da sempre uno dei momenti più attesi dai bambini, che possono travestirsi e giocare con la paura per esorcizzarla e trasformarla in momenti divertenti. In attesa della notte più paurosa dell’anno, la Sezione Ragazzi della Biblioteca Città di Arezzo organizza delle letture ad alta voce nella penombra delle sue antiche mura, per immaginare mostri e fantasmi che si aggirano tra scaffali e antichi libri. Per l’iniziativa sono stati scelti albi illustrati con un testo accompagnato da immagini che arricchiscono e rendono più comprensibile la sequenza narrativa della storia, facendo contemporaneamente vivere tante emozioni ai piccoli lettori.

L’attività è rivolta a bambini da 5 a 7 anni. Due, gli appuntamenti in programma, martedì 26 e giovedì 28 ottobre, dalle ore 17.00 alle 17,30.

Prenotazione obbligatoria allo 0575 377913 o via mail all’indirizzo: ragazzi@bibliotecaarezzo.it

Ott
29
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 29@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Ott 29@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Bella presenza: metodi, relazioni e pratiche per la comunità
Ott 29@15:30–22:00
Bella presenza: metodi, relazioni e pratiche per la comunità

Doppio appuntamento presso teatro Pietro Aretino di Arezzo  alle 15:30  con il  seminario, in presenza e on linePatti Educativi di comunità dedicato al mondo della scuola, Enti locali e soggetti del terzo settore, profit e volontariato sul tema delle alleanze e strategie di coprogettazione territoriale e corresponsabilità educativa nell’ottica dello sviluppo di comunità educanti.  Il seminario rappresenta una preziosa occasione di confronto tra territori e esperienze diverse  per riflettere su significati e  opportunità che gli strumenti dei  Patti educativi di comunità possono portare per il contrasto alla povertà educativa, la lotta alla dispersione e fallimento formativo ma anche per saper guardare oltre le mancanze, alle risorse dei luoghi e delle persone nei territori e comunità locali.

Seguirà alle ore 21:00 presso Teatro Pietro Aretino una lecture teatrale di e con Gabriele Vacis L’Amore per l’educazione organizzato in collaborazione con Fondazione Cultura. Una rilettura del capolavoro di Edmondo De Amicis “Cuore”,  un’opera senza tempo che riporta al centro il tema “scuola”, sempre più necessario nel dibattito pubblico di una società in cui si susseguono esempi negativi di comportamento e deve far fronte a cambiamenti globali e locali sempre più repentini. nell’idea dell’autore dello spettacolo, può generare negli studenti di oggi effetti positivi sia sulla conoscenza e l’accettazione di sé stessi, in una fase molto delicata dello sviluppo come l’adolescenza, che nella qualità delle relazioni con i propri coetanei e la comunità di appartenenza. Ingresso Gratuito

Adesioni e iscrizione obbligatoria. Entrambi gli eventi sono  gratuiti.

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 29@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Ott
30
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 30@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 30@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Ott
31
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Ott 31@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Ott 31@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Ott 31@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

“Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata” spettacolo per il CALCIT – Arezzo @ Teatro Petrarca
Ott 31@18:00
"Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata" spettacolo per il CALCIT - Arezzo @ Teatro Petrarca | Arezzo | Toscana | Italia

Teatro e musica si uniscono per una grande produzione all’insegna della beneficienza. Domenica 31 ottobre, alle 18.00, il Teatro Petrarca ospita lo spettacolo di opera lirica “Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata” che proporrà un omaggio al capolavoro di Verdi attraverso la condivisione del palcoscenico da parte di cantanti, attori, poeti e danzatori. La serata, promossa dalle Acli di Arezzo con il patrocinio del Comune di Arezzo, è stata organizzata dal baritono Andrea Sari e dalla soprano Stella Peruzzi che hanno coinvolto numerose realtà cittadine per lanciare un forte segnale di risveglio delle potenzialità artistiche e culturali del territorio dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria. Il tutto, con una finalità benefica: l’intero ricavato dello spettacolo, infatti, sarà devoluto al Progetto Scudo del Calcit.

Il costo della serata è di 15 euro, con ingresso solo con Green Pass fino ad esaurimento posti; per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere a info@calcitarezzo.it o chiamare il 328/72.54.025.

Nov
1
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 1@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 1@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 1@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
2
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 2@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 2@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 2@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
3
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 3@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 3@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 3@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Stagione Teatro Verdi: Cosa Nostra spiegata ai bambini – Monte San Savino @ Teatro Verdi
Nov 3@21:15
Stagione Teatro Verdi: Cosa Nostra spiegata ai bambini - Monte San Savino @ Teatro Verdi | Monte San Savino | Toscana | Italia

COSA NOSTRA SPIEGATO AI BAMBINI

di Stefano Massini
con Ottavia Piccolo
musiche di Enrico Fink eseguite dal vivo da I Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo

Massimiliano Dragoni salterio e percussioni
Luca Roccia Baldini basso
Massimo Ferri chitarra, bouzouki
Gianni Micheli clarinetti, fisarmonica
Mariel Tahiraj violino
Enrico Fink flauto

regia Sandra Mangini
visual Raffaella Rivi
foto di scena Antonio Viscido

 

A volte, per spiegare le cose, dovremmo solo cercare le parole. Trovarle. Infine dirle, ad alta voce. La cosa più semplice. Raccontare di come a Palermo, il 19 aprile 1983, per la prima volta nella storia della città, una donna, Elda Pucci, la Dottoressa, è eletta Sindaco. Raccontare poi di come sempre nel mese di aprile, di un anno dopo, il giorno 13, Elda Pucci, la Dottoressa, è sfiduciata. Raccontare infine di come a distanza di ancora un anno, il 20 aprile del 1985, la casa di Piana degli Albanesi di Elda Pucci salta in aria spinta da due cariche di esplosivo. Nel prima, nel mezzo, nel dopo, lì dove tutto si impasta come la calce, come la colla, i miliardi dell’eroina, gli assassini del Generale Dalla Chiesa, di Michele Reina, di Piersanti Mattarella, di Pio La Torre, dello scrittore Pippo Fava, il cemento di Vito Ciancimino, gli Inzerillo, i Badalamenti, i Buscetta, l’avvento di Totò Riina. Chiddi forti, chiddi no e chiddi più. E la città di Palermo che per la prima volta, durante il mandato di Elda Pucci, la Dottoressa, si costituisce parte civile in un processo di mafia.
Se riuscissimo a spiegare Cosa Nostra come ai bambini, tutto sarebbe diverso. Eppure le parole più semplici, a volte, sono quelle più difficili da trovare, quelle che solo il teatro riesce a dire.
Un’attrice, un ensemble di voci, il palcoscenico: la storia di una donna, di una città, di un anno.
Ottavia Piccolo e i Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo tornano a confrontarsi in scena con le parole di Stefano Massini, a dare forma e struttura a un teatro necessario, civile, in cui il racconto dell’etica passa attraverso le parole, i timbri e le azioni di coloro che spesso non hanno voce: personaggi come Haifa in Occident Express o come Elda in Cosa nostra spiegata ai bambini.

 

Nov
4
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 4@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 4@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 4@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Presentazione del volume “Arezzo, le 100 meraviglie (+1)” con Eike Schmidt – Arezzo @ Casa Museo Ivan Bruschi
Nov 4@17:30
Presentazione del volume "Arezzo, le 100 meraviglie (+1)" con Eike Schmidt - Arezzo @ Casa Museo Ivan Bruschi | Arezzo | Toscana | Italia

Giovedì 4 novembre alle ore 17:30 presso la casa Museo Ivan Bruschi  sarà presente il Direttore della Galleria degli Uffizi, Eike Schmidt, che sollecitato da Carlo Sisi, Conservatore del Museo Bruschi, illustrerà il progetto ‘Terre degli Uffizi’ promosso per diffondere la conoscenza delle ricchezze artistiche dei diversi territori della nostra regione, tra cui la città di Arezzo.

Città dal patrimonio inestimabile che verrà nell’occasione riscoperto grazie alla presentazione del volume “Arezzo, le 100 meraviglie (+1)” a cura di Federico D’Ascoli, giornalista de La Nazione. Un avvincente racconto di immagini e parole attraverso i secoli, un viaggio emozionale alla scoperta di un territorio che non smette di sorprendere.

Per info e prenotazioni: 0575354126
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Nov
5
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 5@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 5@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 5@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
6
Sab
2021
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico
Nov 6@9:00–18:00
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico | Arezzo | Toscana | Italia

La Fiera Antiquaria di Arezzo è la più antica sul territorio nazionale.

Dal 1968 ininterrottamente, ogni prima Domenica del mese e Sabato precedente, in Piazza Grande e nelle vie del centro storico cittadino, la Fiera intrattiene i suoi visitatori con una grande varietà di oggetti che costituiscono il patrimonio storico della nostra identità, regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della “trouvaille”, ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso.

Centinaia di espositori propongono a migliaia di visitatori da tutto il mondo i loro oggetti d’arte, i mobili, i gioielli e i bijoux, gli orologi, i libri e le stampe antiche, gli strumenti scientifici e quelli musicali, i giocattoli, la biancheria d’antan e ogni tipo di collezionismo.

Ma non solo… per chi non è appassionato di antichità, la Fiera offre un vastissimo assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità.

Da sempre la Fiera Antiquaria di Arezzo è ed è considerata “la più Grande e la più Bella” tra tutti i mercati antiquari all’aperto, grazie anche allo straordinario contesto storico e architettonico in cui si svolge.

Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 6@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Incontri di spiritualità e cultura – Arezzo @ Online
Nov 6@16:00–17:30
Incontri di spiritualità e cultura - Arezzo @ Online

Da sabato 23 ottobre riprendono gli incontri organizzati dall’Associazione La Teca.

Gli incontri, ispirati dalle letture della rivista gratuita Le Vie dell’Anima e dalle condivisioni tra i partecipanti, hanno come scopo quello di riflettere sulla conoscenza di sé e sulla crescita personale e spirituale.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno sulla piattaforma Zoom dalle ore 16:00 alle 17:30 con cadenza bisettimanale. Il link per potersi collegare sarà inviato qualche giorno prima dell’incontro.

Per informazioni:

laquartavia.arezzo@gmail.com

 

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 6@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Presentazione libro “Mamma c’è un povero alla porta” di Vincenzo Valtriani @ Università del tempo libero
Nov 6@17:00
Presentazione libro "Mamma c'è un povero alla porta" di Vincenzo Valtriani @ Università del tempo libero | Arezzo | Toscana | Italia

Sabato 6 novembre alle ore 17:00 presso la sede dell’Università del tempo libero in via Petrarca 18, si terrà la presentazione del libro “Mamma c’è un povero alla porta”, di Vincenzo Valtriani.

Saranno presenti:
Prof.ssa M.B. Romano
Dott. C. Beoni

Alcune pagine saranno lette dalla Dott.sa C. Peruzzi

Nov
7
Dom
2021
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico
Nov 7@9:00–18:00
Fiera Antiquaria di Arezzo @ Arezzo Centro Storico | Arezzo | Toscana | Italia

La Fiera Antiquaria di Arezzo è la più antica sul territorio nazionale.

Dal 1968 ininterrottamente, ogni prima Domenica del mese e Sabato precedente, in Piazza Grande e nelle vie del centro storico cittadino, la Fiera intrattiene i suoi visitatori con una grande varietà di oggetti che costituiscono il patrimonio storico della nostra identità, regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della “trouvaille”, ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso.

Centinaia di espositori propongono a migliaia di visitatori da tutto il mondo i loro oggetti d’arte, i mobili, i gioielli e i bijoux, gli orologi, i libri e le stampe antiche, gli strumenti scientifici e quelli musicali, i giocattoli, la biancheria d’antan e ogni tipo di collezionismo.

Ma non solo… per chi non è appassionato di antichità, la Fiera offre un vastissimo assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità.

Da sempre la Fiera Antiquaria di Arezzo è ed è considerata “la più Grande e la più Bella” tra tutti i mercati antiquari all’aperto, grazie anche allo straordinario contesto storico e architettonico in cui si svolge.

Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 7@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 7@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
8
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 8@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 8@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 8@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
9
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 9@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 9@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 9@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
10
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 10@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 10@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 10@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
11
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 11@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 11@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 11@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
12
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 12@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 12@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 12@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
13
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 13@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 13@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

“Attacchi di silenzio” con Francesco Testi @ Teatro Pietro Aretino
Nov 13@21:00
"Attacchi di silenzio” con Francesco Testi @ Teatro Pietro Aretino | Arezzo | Toscana | Italia

L’attore e scrittore Francesco Testi torna nella sua Arezzo per festeggiare i 40 anni e lo fa sul palco: il suo emozionante monologo “Attacchi di silenzio”, già portato con successo nei teatri di Roma, arriva al Teatro Pietro Aretino Sabato 13 Novembre alle ore 21:00.

Prodotto dal Teatro Da Camera con le scene visionarie di Annalisa Bianchi, è un dramma interiore sulla forza dell’amore e i suoi derivati. Uomo di teatro totale (scrive, dirige e interpreta, caso raro nel panorama artistico contemporaneo) Francesco promette di non deludere i suoi spettatori: “Il teatro è l’unico luogo in cui sono davvero me stesso” dice. “Non in senso letterale, ma lì trasfiguro le mie pulsioni, il mio lato oscuro come le mie fragilità… Lo spazio di libertà che il teatro mi offre praticamente da quando sono nato, è l’unico luogo dove sento di festeggiare i miei 40 anni!”

Dinamika International Drum Fest – Arezzo
Nov 13@21:00
Dinamika International Drum Fest - Arezzo

Dinamika International Drum Fest è un evento dedicato all’arte di suonare la batteria (The art of drumming) dove si sviluppano Master Class e Performance di artisti riconosciuti a livello internazionale.

La prima edizione 2021 si terrà presso il Teatro Petrarca e saranno presenti batteristi del panorama educativo musicale provenienti dall’Italia, dalla Germania e dall’Argentina.

L’ampia proposta musicale permetterà agli studenti e al pubblico in generale di ascoltare e di vedere dal vivo lo sviluppo musicale della batteria sui diversi generi.

L’evento è promosso dalla scuola di batteria Dinamika Drum School di Arezzo con la collaborazione della Fondazione Guido d’Arezzo e l’Associazione Arezzo Che Spacca.

Drum Show – Teatro Petrarca
Per tutto il pubblico

Sabato 13 Novembre – 21:00
Teatro Petrarca.

Biglietti
Platea e Palchi Centrali: 20 euro.
Palchi laterali: 16 euro.

Acquista i tuoi biglietti sul sito: www.entradium.com

Nov
14
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 14@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

“La misura delle cose” personale di Marcello Bianchi – Arezzo @ Galleria Via Cavour 85
Nov 14@15:00–19:00
"La misura delle cose" personale di Marcello Bianchi - Arezzo @ Galleria Via Cavour 85 | Arezzo | Toscana | Italia
La misura delle cose” è il titolo della mostra personale dell’artista aretino Marcello Bianchi.
Promossa dalla moglie ed erede Tonina Tanda Bianchi e generosamente ospitata da Danielle Villicana & Maurizio D’Annibale, la mostra presenta al pubblico l’insieme dei lavori pittorici, grafici, fotografici e digitali compiuti dall’artista nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2018, anno della prematura scomparsa. L’esigenza di rendere immediatamente comprensibile all’osservatore quanto sia stata prolifica e articolata la sua creatività, ha imposto alla curatrice Matilde Puleo di rendere evidente la quantità, qualità e varietà delle tecniche affrontate, seguendo soltanto uno dei fili conduttori che hanno caratterizzato il suo lavoro, pensandolo come momento d’incontro tra il pubblico e un artista assai restìo alle esposizioni.
Questa collezione di lavori è dunque la testimonianza del suo modo di intendere la serialità ma anche della coerenza con la quale rappresentare sempre lo stesso soggetto. In questo caso ciotole di materiali diversi, di vario formato ma sempre contenitori di quantità misurate. Recipienti di pensieri di modesta entità quasi impercettibili, ma misurabili. Immersioni invisibili che rendono evidente la modalità con la quale sono state create: come un taccuino, un appunto per un romanzo o un’idea che perseguita l’artista impedendogli di pensare ad altro.
Vernissage con buffet e musica dal vivo eseguita dall’artista Marna Fumarola
Periodo: 29 ottobre – 14 novembre 2021
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì e domenica 31 ottobre, apertura dalle 15.00 alle 19.00.
Domenica 7 novembre su appuntamento, mentre la domenica di chiusura (14 novembre), è previsto un brindisi musicale per il finissage della mostra alle h.18.00.
per informazioni: 3403207732
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 14@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
15
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 15@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 15@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
16
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 16@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 16@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
17
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 17@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 17@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
18
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 18@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 18@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
19
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 19@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 19@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
20
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 20@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Incontri di spiritualità e cultura – Arezzo @ Online
Nov 20@16:00–17:30
Incontri di spiritualità e cultura - Arezzo @ Online

Da sabato 23 ottobre riprendono gli incontri organizzati dall’Associazione La Teca.

Gli incontri, ispirati dalle letture della rivista gratuita Le Vie dell’Anima e dalle condivisioni tra i partecipanti, hanno come scopo quello di riflettere sulla conoscenza di sé e sulla crescita personale e spirituale.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno sulla piattaforma Zoom dalle ore 16:00 alle 17:30 con cadenza bisettimanale. Il link per potersi collegare sarà inviato qualche giorno prima dell’incontro.

Per informazioni:

laquartavia.arezzo@gmail.com

 

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 20@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
21
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 21@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 21@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
22
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 22@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 22@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
23
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 23@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 23@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
24
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 24@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 24@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
25
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 25@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 25@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
26
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 26@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 26@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
27
Sab
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 27@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 27@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
28
Dom
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 28@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 28@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dialoghi sull’arte sacra ad Arezzo: Chiesa della Santissima Annunziata – Arezzo @ Chiesa della Santissima Annunziata
Nov 28@17:00
Dialoghi sull'arte sacra ad Arezzo: Chiesa della Santissima Annunziata - Arezzo @ Chiesa della Santissima Annunziata | Arezzo | Toscana | Italia

Domenica 28 novembre, secondo incontro del ciclo dedicato all’Arte Sacra ad Arezzo, e curato da MEIC Arezzo, Istituto Superiore di Scienze Religiose della Toscana e associazione Acheropita.

L’incontro, dal titolo “Kérigma”, sarà incentrato sulla Chiesa della Santissima Annunziata.

Tutti gli incontri sono aperti e prevedono la presenza di relatori esperti, con uno spazio dedicato al dibattito e la visita visiva delle opere.

Per informazioni ed iscrizioni: meic.arezzo@gmail.com

 

Nov
29
Lun
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 29@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 29@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Nov
30
Mar
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Nov 30@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Nov 30@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dic
1
Mer
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Dic 1@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Dic 1@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dic
2
Gio
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Dic 2@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Dic 2@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.

 

Dic
3
Ven
2021
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento – Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari
Dic 3@9:30–18:30
Mostra: La civiltà delle armi e le corti del Rinascimento - Anghiari @ Museo della battaglia di Anghiari | Anghiari | Toscana | Italia

La mostra è una rilevante occasione per svelare una nuova storia sugli uomini d’arme, ceto sociale che contraddistingue Anghiari fra Quattrocento e Cinquecento. Le opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi sono significative per raccontare quel periodo e per descrivere il successo dell’idea leonardesca nella rappresentazione delle battaglie di cavalleria.

Gli uomini d’arme anghiaresi vissuti nel Quattrocento hanno avuto significativi contatti con gli ambienti italiani più colti e all’avanguardia del periodo, palesando una situazione molto originale e dai tratti inattesi. Questi Nostri investono nel proprio prestigio, al pari dei loro più illustri omologhi e divengono il mezzo attraverso il quale il paese si riscatta da centro rurale a piccolissima corte.

Le notizie d’archivio ci conducono a riflettere sull’effettivo apporto culturale di questa gente in armi. Essi sembrano i pochi, al tempo, in grado di elevare lo status quo intellettuale del borgo fortificato.  Essi sono aiutanti di importanti cantieri in edifici religiosi, patrocinano cappelle e sepolture per sé stessi e le proprie famiglie, commissionano opere d’arte nella vicina Firenze, gli viene affidata la costruzione di opere fortificate ancora oggi visibili, perseguono prestigiose politiche matrimoniali.

Questo singolare contesto storico di Anghiari è un caso unico in Italia, che oggi permette alla cittadina di avere relazioni con i più prestigiosi musei e centri di ricerca d’Italia.

La mostra è accessibile negli orari di apertura del museo tutti i giorni: 9.30 -13.00 / 14:30 -18:30

Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni – Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici
Dic 3@17:00
Arezzo canta Dante: Un canto al giorno per 100 giorni - Arezzo @ Terrazza della fraternita dei Laici | Arezzo | Toscana | Italia

Il progetto “Arezzo canta Dante. Lettura integrale della Divina Commedia”. “Un canto al giorno per cento giorni” vedrà impegnati nella lettura un variegato panorama di protagonisti, esperti, figure istituzionali insegnanti, allievi delle Scuole Superiori (Liceo Scientifico F. Redi, Liceo Classico e Musicale F. Petrarca, Liceo V. Colonna, Istituto Tecnico G. Galilei) ed appassionati della Commedia, che interpreteranno sino al 21 dicembre, talvolta con proposte originali, le terzine dantesche. Un omaggio al Sommo Poeta che non poteva trovare sede più adeguata dello spazio di Fraternita, che all’interno ospita una mostra documentaria e di successo dedicata a Dante Alighieri.

Si tratta di un’occasione unica, con conferenze, video e cortometraggi, per celebrare la ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

L’appuntamento è tutti i giorni alle ore 17,00 in Piazza Grande.