Eventi

SPETTATORI ERRANTI CHIAMA ITALIA

Spettatori Erranti chiama Italia è il nuovo progetto proposto dalla Rete Teatrale Aretina, legato alla programmazione della rassegna di teatro digitale N.E.T (Nuove Esperienze Teatrali), creata dalle compagnie e dai teatri della Rete, non solo come unica forma di proposta teatrale possibile in questo momento a causa dell’emergenza sanitaria, ma anche con l’intento di creare continuità rispetto al tema dello spettacolo e dello Spettatore Digitale approfondito in occasione dell’ultima edizione

“Ritorno al fu-tour”, i Noidellescarpediverse progettano il tour estivo

Dalle prove sui social agli spettacoli dal vivo. I Noidellescarpediverse proseguono gli incontri settimanali della rassegna “Prove Live” che, in programma sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’associazione culturale aretina, rappresentano un’occasione per proporre serate di cabaret sperimentale tra nuovi personaggi e nuove battute. Il prossimo appuntamento sarà lunedì 15 febbraio, alle 22.00, quando verrà lanciata la campagna “Ritorno al fu-tour” per un coinvolgimento del pubblico nella preparazione di

Rassegna “Piccoli Sguardi” di NATA Teatro

PICCOLI SGUARDI è la rassegna che da più di venti anni ormai NATA Teatro dedica alle scuola del Casentino. Sono tantissimi di solito gli spettacoli proposti, con grande varietà di temi e linguaggi. L’edizione di quest’anno, la numero ventidue, non può che essere particolare e deve fare i conti con le difficoltà derivanti dall’attuale emergenza pandemica. Ma Nata Teatro non si ferma, la fantasia certo non le manca e per

Biblioteca città di Arezzo: torna anche a febbraio il progetto “Driin!! C’è una storia per te”

Favole per bambini raccontate al telefono. Tornano il 13, 20 e 27 febbraio 2021 dalle ore 15.00 alle ore 17.00 Visto il notevole successo riscontrato al primo lancio del progetto “Driin! C’è una storia per te!”, felicemente confermato nei mesi successivi, la Biblioteca di Arezzo ha deciso di replicare l’esperienza anche a febbraio. Promossa in collaborazione con la libreria La casa sull’albero, l’iniziativa rende omaggio a Gianni Rodari, lo scrittore

Sgarbi re-inaugura la mostra dei Mille

Dopo l’inaugurazione virtuale dello scorso dicembre, la mostra ospitata a Castiglion Fiorentino dal titolo “I Mille di Sgarbi” , sarà aperta al pubblico fino al 2 giugno ogni venerdì con orario continuato dalle ore 10:30 alle ore 17:30 nel pieno rispetto delle norme igieniche anti-Covid. “Qui abbiamo una città antica con dei musei con opere importanti che dialogano con degli artisti il cui valore ancora non è stato riconosciuto. Esiste, quindi, una

Fiera Antiquaria – Annullata anche l’edizione di Febbraio

L’amministrazione comunale comunica con rammarico che l’edizione di febbraio della Fiera Antiquaria non potrà svolgersi. Dal confronto che il Sindaco Ghinelli ha avuto con il Prefetto, in virtù dell’ancora attuale stato di emergenza conseguente alla pandemia, non sono state rilevate condizioni tali da poter consentire lo svolgimento della manifestazione in totale sicurezza. L’auspicio dell’amministrazione è che nelle prossime settimane la situazione sanitaria migliori al punto che l’edizione di marzo possa tenersi regolarmente e che

Case della Vita – Curatori e studiosi a colloquio con Carlo Sisi

Prende avvio la nuova iniziativa online della Fondazione Ivan Bruschi proposta gratuitamente a tutti gli interessati attraverso il profilo Facebook della Casa Museo, con la volontà di mantenere viva l’offerta di contenuti culturali che, facendo capo ad Arezzo, promuovono il dialogo e lo scambio con significative realtà museali italiane. Si parte sabato 30 gennaio alle ore 17:00, sul profilo Facebook della Casa Museo Ivan Bruschi, con la presenza di Lucia Pini,

L’Orchestra Multietnica di Arezzo vola in Europa con il festival Frittomisto

Sabato 30 gennaio 2021 l’OMA, Orchestra Multietnica di Arezzo, sarà tra i protagonisti della seconda edizione interamente in streaming del festival multiculturale e multilingue “Frittomisto”, nato nel 2019 dall’idea sviluppata da un gruppo di italiani e tedeschi residenti a Monaco di Baviera e confluita nell’associazione Münchner Vielfalt e.V. “Siamo particolarmente lieti di far parte di un festival che ha nella sua carta fondativa una società aperta, solidale, accogliente, con uno

L’ultimo viaggio

A vent’anni dall’istituzione del primo Giorno della Memoria, l’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano ricorda le vittime dell’Olocausto attraverso le storie di alcuni deportati nel lager di Auschwitz-Birkenau, e raccolte da Camillo Brezzi nel volume “L’ultimo viaggio. Dalle leggi razziste alla Shoah”, edizione Il Mulino. Mercoledì 27 gennaio alle ore 17:30, l’autore ne parla con Umberto Gentiloni Silveri in un incontro, coordinato da Patrizia Gabrielli, online sui canali facebook e youtube oltre a essere ospitato nel calendario di appuntamenti organizzato dalla Regione Toscana. “Intrecciando le

Voci da Ravensbrück per la Giornata della Memoria

Il 27 gennaio, in occasione della Giornata della memoria, le voci di cinque donne deportate politiche nel campo di concentramento di Ravensbrück riemergeranno dall’archivio sonoro della storica Anna Maria Bruzzone, donato all’Università di Siena e custodito presso la sede di Arezzo, per essere ascoltate in anteprima e offrire un’occasione di discussione. Studiosi, volontarie del servizio civile, studentesse e studenti dell’Ateneo presenteranno le “Voci da Ravensbrück”. Le volontarie hanno fatto una prima