Scadenza: 31 gennaio 2018

Altro mese di scadenze per chi vuole effettuare un tirocinio presso un organismo della UE. Puoi consultare gli articoli che abbiamo preparato sulle informazioni generali relative al COME LAVORARE PER L’UE o l’articolo con le informazioni principali relative ai TIROCINI NEI VARI ORGANISMI UE

Qui di seguito i tirocini con scadenza nel mese di Gennaio:

  • Tirocinio presso la Corte dei Conti – Scadenza: 31 gennaio 2018

    La Corte dei Conti è una delle istituzioni dell’Unione Europea, il cui compito principale è quello di controllare ogni organismo o individuo che gestisca o riceva fondi comunitari. In particolare, le istituzioni e gli organismi comunitari, le amministrazioni nazionali, regionali, locali e i beneficiari finali degli aiuti comunitari.

    Il tirocinio può  avere una durata di tre, quattro o cinque mesi. Possono essere retribuiti (1120 euro mensili) oppure non retribuiti a seconda della disponibilità di bilancio.
    Ulteriori informazioni: QUI.

  • Tirocini presso la Banca Mondiale – Scadenza: 31 gennaio 2018
    La Banca Mondiale offre due programmi di tirocinio ai giovani interessati ad approfondire temi di carattere economico e sociale che riguardano la vita di popoli intorno al mondo. I programmi offrono l’opportunità di acquisire esperienza pratica nei settori in questione.

    L’obiettivo del Programma di tirocinio è di offrire a studenti laureati l’opportunità di migliorare le proprie capacità e acquisire esperienza di lavoro in un contesto internazionale.

    I tirocini retribuiti sono disponibili per l’inverno e l’estate. I candidati devono essere cittadini di un paese membro.
    I candidati devono anche essere in possesso di un diploma di laurea o iscritti ad un corso di laurea.

    I candidati devono aver approfondito le seguenti materie: economia, finanza, sviluppo delle risorse umane (salute pubblica, istruzione, nutrizione, popolazione), scienze sociali (antropologia, sociologia), agricoltura, ambiente, sviluppo del settore privato, altre discipline affini. Si richiede una buona conoscenza dell’inglese.

    La Banca provvede ad una paga oraria per tutti i tirocinanti e, se del caso, offre un’indennità per le spese di viaggio. I tirocinanti devono provvedere in maniera autonoma alle spese di alloggio. La maggior parte dei posti disponibili sono presso gli uffici di Washington, con una durata minima di quattro settimane.
    Ulteriori informazioni: QUI.

  • Tirocini nel settore amministrativo presso la Commissione Europea – Scadenza: 31 gennaio 2018
    La Commissione organizza due volte l’anno dei tirocini per laureati della durata di cinque mesi . Ciò non esclude coloro che – nel quadro dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita – hanno ottenuto di recente un diploma universitario e sono all’inizio della carriera professionale.

    L’obiettivo del tirocinio è il seguente:
    – offrire ai tirocinanti un’idea generale sugli obiettivi e i problemi legati al tema dell’integrazione europea;
    – fornire una conoscenza pratica del lavoro che si svolge presso gli uffici della Commissione;
    – offrire l’opportunità di acquisire esperienze personali attraverso i contatti presi nel corso del lavoro quotidiano;
    – offrire l’opportunità di approfondire e mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi e in particolare in aree specifiche di competenza.

    Ulteriori informazioni: QUI.

  • Tirocini presso il servizio di traduzione della Commissione Europea - Scadenza: 31 gennaio 2018
    La Commissione organizza due volte l’anno dei tirocini della durata di cinque mesi per laureati che desiderino fare esperienza professionale di traduzione. Ciò non esclude coloro che – nel quadro dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita – hanno ottenuto di recente un diploma universitario e sono all’inizio della carriera professionale.

    I candidati selezionati verranno assegnati ad una unità di traduzione costituita da traduttori della stessa madre lingua. I tirocinanti svolgeranno lo stesso lavoro dei loro colleghi, traducendo nella loro madre lingua o la lingua principale da almeno due lingue della Comunità. Il loro lavoro verrà poi revisionato da personale più esperto. Alcuni tirocinanti verranno assegnati alla biblioteca linguistica o all’unità terminologica oppure ad altre unità di sostegno al servizio di traduzione.

    Ulteriori informazioni: QUI.

  • Tirocini presso il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) – Scadenza: 31 gennaio 2018
    Il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) organizza tirocini una volta all’anno, ciascuno per un periodo da tre a sei mesi. L’ECDC è un’agenzia UE che intende rafforzare la tutela contro le malattie infettive.

    Gli obiettivi principali sono:
    – offrire a giovani laureati un’esperienza unica dell’ECDC;
    – permettere ai tirocinanti di acquisire un’esperienza pratica e una conoscenza del lavoro quotidiano del centro;
    – offrire l’opportunità ai giovani di mettere in pratica le competenze acquisite durante il proprio corso di studi.

    Il programma ricerca candidati nei seguenti settori: malattie cliniche infettive, microbiologia, salute pubblica, epidemiologia, statistica e/o modelling delle malattie infettive, scienze sociali, informatica medica, comunicazione scientifica e/o del rischio, nonché altri settori collegati.

    Ulteriori informazioni: QUI.

  • Tirocini presso il Consiglio d’Europa – Scadenza: 31 gennaio 2018
    Il Consiglio d’Europa offre due sessioni di tirocini della durata da otto settimane a cinque mesi. I tirocini si svolgono in Marzo/Luglio, Settembre/Gennaio e non sono retribuiti.

    I tirocinanti sono impegnati in attività di ricerca, preparazione di bozze e documenti per incontri di esperti e stesura di verbali. Possono anche collaborare ad attività in corso in quel momento.
    Ai tirocinanti viene offerta l’opportunità – in particolare grazie ad un corso introduttivo – di conoscere le strutture del Consiglio, le attività e le procedure internazionali di cooperazione, compresa la realizzazione della Convenzione Europea per i Diritti Umani. Hanno, inoltre, la possibilità di assistere a seminari sulle attività del Consiglio, alle sedute dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa e a tutti gli incontri che hanno luogo durante il loro soggiorno a Strasburgo.

    Ulteriori informazioni: QUI.

Fonte: Eurodesk – www.eurodesk.it