Dal progetto europeo di ricerca AXIOM, coordinato dall’Università di Siena, nasce “AXIOM Board“, il primo prototipo di una scheda per il calcolo a elevate prestazioni ed efficienza energetica.

AXIOM Board è una piattaforma hardware ideale per applicazioni quali Smart-Home (il sistema che permette di gestire varie funzionalità della casa in modo automatizzato e intelligente) e Smart-Videosurveillance (un software che permette l’elaborazione automatica di immagini provenienti da telecamere di sorveglianza CCTV).

La scheda è prodotta dal partner del progetto SECO, azienda di Arezzo impegnata nella produzione di Sistemi Integrati e già finalista per il design della AXIOM-board anche all’Innovation Radar Prize, premio ideato dalla Commissione Europea per promuovere le innovazioni più rilevanti in Europa.

La AXIOM Board sarà presentata anche all’Embedded World 2017, principale fiera europea a tema elettronica industriale, che si terrà a Norimberga, in Germania, dal 14 al 16 marzo.
Il risultato è notevole per un progetto di ricerca. AXIOM è costituito da tre partner accademici (Università di Siena, Barcelona Computing Center, FORTH) e quattro aziende (Evidence, Herta Security, SECO, Vimar) ed è stato finanziato per quasi 4 milioni di euro dalla Commissione Europea nel programma “Horizon 2020″. L’Università di Siena darà ulteriore visibilità ai temi del progetto AXIOM nell’ambito del prossimo convegno scientifico internazionale “Computing Frontiers”, presieduto dal professor Roberto Giorgi.