L’Unione Europea offre molte strade per fare esperienze all’estero. L’obiettivo di questa guida è quello di mettere a disposizione di giovani, studenti, apprendisti, insegnanti, operatori e associazioni una panoramica sui programmi Erasmus Plus e Cultura.
Erasmus+ è il nuovo programma dell’Unione europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020. Un programma unico che sostituisce e integra i diversi programmi esistenti finora e che abbraccia gli ambiti dell’istruzione scolastica superiore, professionale, degli adulti, del volontariato, degli scambi internazionali, dello sport.
Il Programma Cultura è invece dedicato a tutti gli operatori (pubblici e privati) del settore culturale e creativo e copre in maniera multidisciplinare tutti i campi del settore culturale e creativo, ad eccezione dell’audiovisivo.
La scelta di questi due programmi è stata dettata dalla necessità di individuare un target di riferimento rispetto alle attività di IG Arezzo, rovesciando il normale approccio alla scoperta dei programmi europei: le diverse opportunità non sono infatti suddivise per canali di finanziamento, ma per fascia d’età e ambito di lavoro/interesse.

Ecco le opportunità per partire:

- ho meno di 18 anni e voglio studiare all’estero 
ho tra i 18 e i 30 anni e voglio studiare/fare un tirocinio all’estero
ho tra i 13 e 30 anni e voglio fare uno scambio giovanile
ho tra i 17 e i 30 anni e voglio fare del volontariato con il Servizio Volontario Europeo
sono un insegnante
sono un operatore nell’ambito delle politiche giovanili 

..E le risposte a chi voglia diventare partner o capofila in un progetto europeo, per creare nuove sinergie internazionali o per vedere finanziata un’ idea:

- Sono membro di un gruppo informale di giovani (18 – 30 anni) o di una associazione di giovani 
Sono membro di una associazione no-profit che si occupa di cultura
- Sono membro di un’associazione sportiva dilettantistica