Il Parlamento Europeo condivide il potere legislativo e di bilancio della UE con il Consiglio dell’Unione Europea. I suoi 766 membri sono eletti ogni cinque anni con suffragio universale, e pertanto è l’unica istituzione europea ad essere eletta direttamente dai suoi cittadini. I due principali gruppi che siedono in parlamento sono il Partito Popolare Europeo (PPE, centro/centro-destra) e l’Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici (S&D, centro/centro-sinistra). Il Parlamento, i cui membri furono eletti per l’ultima volta nel 2009, verrà rinnovato con le elezioni del 22-25 Maggio 2014.

Pur essendo una delle due Camere con poteri legislativi dell’Unione, il Parlamento ha poteri più deboli del Consiglio dell’Ue in alcune tematiche, e non possiede la facoltà di iniziativa legislativa. Ha però poteri di controllo sulla Commissione che il Consiglio dell’UE non ha. Le principali funzioni del Parlamento sono:

  • l’esercizio del controllo politico sull’operato della Commissione tramite interrogazioni scritte e orali e lo strumento della mozione di censura;
  • l’esame delle proposte legislative della Commissione (assieme al Consiglio dell’Unione europea, nell’ambito della procedura legislativa ordinaria);
  • l’approvazione del bilancio annuale dell’Unione, insieme al Consiglio dell’Unione europea;
  • la nomina del mediatore europeo (una sorta di difensore civico europeo);
  • l’istituzione di commissioni d’inchiesta.

Fonte: EuroParlamento: http://www.europarl.europa.eu/